GAMES

Il colosso EA non si ferma, acquisisce Playdemic e punta al mobile

Il colosso EA non si ferma, acquisisce Playdemic e punta al mobile

Oggi, 20 settembre 2021, Electronic Arts ha annunciato la conclusione dell'acquisizione di Playdemic, software house la quale ragion d'essere è la creazione e lo sviluppo di giochi mobile.


Sicuramente EA ha puntato all'acquisizione di questa nascente azienda per il successo riscontrato, dalla sua, per ora unica uscita, di "Golf Clash" che gli ha fatto primeggiare sull'offerta mondiale, contro altri competitor di più lunga storia, quali "Animal Crossing: Pocket Camp", "Monument Valley 2" e "Warhammer Quest 2", facendogli ottenere il titolo di "miglior gioco mobile" nel 2018 nei Mobile Game Awards.

Con questa mossa è chiaro che EA stia continuando a puntare sempre di più sul mercato mobile, che nel bene e nel male, si sta rivelando incredibilmente redditizio.

Riportiamo ora le parole del CEO di EA, Andrew Wilson, sull'acquisizione:

"Siamo entusiasti di dare ufficialmente il benvenuto al team di Playdemic in Electronic Arts, che si aggiunge al nostro portafoglio mobile in crescita espandendo la nostra leadership nello sport. L'aggiunta dell'incredibile team di Playdemic non solo aggiunge risorse ai nostri team mobile a livello globale, ma continua anche la nostra espansione e investimento in talenti nel Regno Unito. Con Playdemic ora parte di Electronic Arts, siamo entusiasti di portare giochi per dispositivi mobili ancora più sorprendenti e innovativi a un pubblico variegato in tutto il mondo. "

Dall'altra parte Playdemic potrà contare su risorse decisamente più vaste, assicurandoli di poter perseguire progetti ben più ambiziosi. Difatti il capo dello studio, Paul Gouge, ha affermato:

"Questo è un giorno entusiasmante per Playdemic poiché diventiamo parte della famiglia Electronic Arts. Sono orgoglioso di portare lo straordinario talento insito in Playdemic nel business di EA, per continuare entrambi a costruire l'incredibile successo di Golf Clash e per creare nuovi giochi, che crediamo possano avere ancora più successo nell'intrattenere e coinvolgere il pubblico a livello globale.”

 

 

 

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Romeo o Stain se mai mi troverai sul campo di battaglia... 25 anni e sentirli tutti, aspetta, forse non doveva essere così… Nato a Treviso e portato di qua e di là negli ultimi anni tra sogni e lavoro. Dopo diversi anni dedicati dalla prima alla terza Playstation mi sono convertito al pc gaming con una parentesi di amore e odio con la Asus e i loro portatili. E sempre nella volontà di star dietro ad un sogno eccomi qua a scrivere di game e di tech.

Ultimi articoli dell'autore:

Il nostro canale 

 

 

 

 

Twitchers Affiliati Kotaworld.it

maddie_lena  Ita_DearMax

 

Autori KotaWorld.it - Clicca per scoprire chi sono

/images/Editors2/Arnitxe/arnitxe_scritta.jpg

/images/Editors2/Eughenos/eughenos_scritta.jpg

gbfonzie

/images/Editors2/Lemon/lemon_scritta.jpg

/images/Editors2/Noldor/Noldor_scritta.jpg

Ryuk1980

Ale bn

/images/Editors2/Stain/Stain_bn.jpg

/images/Editors2/Ubi/ubi_bn.jpg

war bn

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.