Insurmountable: il rogue-like in cui scaleremo insieme alla morte

Insurmountable: il rogue-like in cui scaleremo insieme alla morte

La montagna come ostacolo insormontabile: l’avventura roguelike “Insurmountable”, prodotta dallo studio tedesco ByteRockers’ Games, sarà pubblicata il 29 aprile 2021 per PC, su Steam, ad un prezzo ridotto di €17.99. Dal 6 maggio in poi, il gioco potrà essere acquistato al prezzo fisso di €19.99. La pubblicazione della versione per Playstation 4/5 e Xbox One X/S sarà disponibile più avanti. Probabile ma non certa anche la trasposizione per Nintendo Switch. Come ci suggerisce il titolo, questo gioco indie avrà come obiettivo la conquista dell’insormontabile. I giocatori dovranno gestire risorse limitate, trovare la via migliore, e confrontarsi con i pericoli che si presenteranno lungo la scalata per la vetta della montagna.  Nel caso in cui si venisse uccisi dagli elementi, sopraggiunge il game over in pieno stile “roguelike”, facendo affrontare al giocatore la sfida con la montagna, ripartendo da zero.

Le letali montagne di “Insurmountable” mettono il giocatore davanti ad una grande quantità di sfide. Per riuscire a completare una run con successo dovranno essere conquistate un totale di tre montagne, dove la difficoltà aumenta con la scalata della montagna successiva e tra una run completata con successo e la seguente, avendo a che fare con tre tipi di difficoltà: “Standard Mode”, “Hard Mode”, e “Insurmountable Mode”. Il livello di difficoltà più alto, “Insurmountable”, non perdonerà nemmeno il più piccolo errore; tuttavia, qualsiasi sia la difficoltà che sceglierete, basterà una scelta sbagliata per dare inizio ad una reazione a catena che porterà ad una fine prematura della rispettiva run ed il ritorno alla prima montagna. Ciononostante, grazie al fatto che i picchi saranno generati proceduralmente, nessuna scalata sarà uguale a quella precedente. Il clima dinamico ed in costante cambiamento, il terreno diverso, ed il ciclo notte-giorno significheranno nuovi pericoli sempre in agguato ad ogni angolo.

Che sia la mancanza di ossigeno o di energia, la lucidità mentale agli sgoccioli, i venti gelidi o l’aggressiva fauna selvatica, i giocatori dovranno pensare in modo strategico ad ogni opzione per poter salvaguardare la propria sopravvivenza, trovare il loot necessario per procedere e, infine, conquistare la montagna. Gli eventi testuali mettono i giocatori davanti a conseguenze reali; non esistono seconde possibilità. Tre singoli personaggi con sistemi di talenti unici ed abilità speciali daranno modo di avere degli approcci tattici differenti. Attraverso la scoreboard, ognuno avrà modo di vedere la propria run migliore e competere contro i propri amici per il titolo di miglior scalatore virtuale.

Nell'attesa di poter provare con mano il titolo, vi lasciamo con il trailer ufficiale

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo
Ultimi articoli dell'autore: