Sea Of Thieves: Nuova Tall Tale

Sea Of Thieves: Nuova Tall Tale

 

SPOILER ALERT!

Questa è una guida che aiuta allo svolgimento di una Tall tale di Sea of Thieves.

Prosegui nella lettura solo se ne sei sicuro!

 

Sea Of Thieves: SEABOUND SOUL TALL TALE GUIDA

Non ho intenzione di spoilerarvi completamente la storia ma tutto è collegato alla storia “La vendetta della Morningstar”.

Vi consiglio quindi di svolgere prima quella storia per poi affrontare questa.

Tutto ha inizio a Shipwreck Bay, quell’odiosa isola piena di relitti e scogli che sicuramente ricorderete.

Direzione? M-10 (Zona Centrale della mappa)

 

Cercate subito l’unico relitto con le luci accese che si trova sulla zona centrale dell’isola.


Guardate ed avvicinatevi alla poppa del relitto. Dovete recarvi all’interno della cabina del capitano!

Occhio che fin troppo periodicamente appaiono tre o quattro scheletri comuni che proveranno a darvi fastidio.

Uccideteli subito al fine di poter svolgere la prima parte senza nessun problema

Entrati nella cabina del capitano dovrete votare la missione con la solita tecnica del libro per le Tall Tales.

Restate all’interno della cabina del capitano fino alla fine dei dialoghi e poi uscite.

Iniziate la lettura del diario di bordo fino alla pagina 10, fino a questo momento la storia rimane uguale per tutti.

Vi consiglia quindi di rivolgere il vostro sguardo verso EST.

Sarà sufficiente uscire dal relitto e puntare la vostra bussola verso questa direzione per vedere a largo tre galeoni che si danno battaglia.

Prendete la vostra barca e dirigetevi verso di loro!

Più vi avvicinate e più facilmente sentirete il rumore della cannoneggiate “fantasmi”.

Raggiunti questi tre galeoni spariranno verso una seconda meta visibile ad occhio nudo rispetto la vostra posizione.

Da qui la storia si suddivide in diverse direzioni e con diversi passaggi la tecnica/procedura è sempre la stessa.

Le possibili isole di destinazione sono:

  • Liar’s Backbone
  • Shiver Retreat
  • The Crooked Masts
  • Tri-Rock Isle
  • Shark Tooth Key

In questo caso ci ha portato ad EST di Crooked Masts per poi dirigerci verso Shark Tooth Key.

A seguire potete vedere lo spostamento progressivo fino ad arrivare all’isola.

Una volta raggiunta l’isola notiamo subito una di queste navi affondare e le altre due fuggire.

Qui dovrete fermarvi e tuffarvi verso il relitto. La musica stupenda accompagnerà questa fase in maniera davvero sorprendente.

Appena tuffati nell’acqua potrete subito notare un oggetto brillare sul fondale.

Procedete a raccoglierlo ed avrete sbloccato la prima parte della storia.

Successivamente emersi dirigetevi verso terraferma accanto a voi dove troverete il fantasma di Arthur Pendragon che vi chiama continuamente.

Consegnategli il teschio, attendete la fine del dialogo ed avrete guadagnato delle nuove pagine del diario.

Da qui la storia può seguire tracce diverse.

Nel nostro caso a pagina 12 è disegnata l’isola di Kraken’s fall in cui sarà nostro interesse dirigerci al più presto.

Isola di Kraken’s fall

Come alternativa a Kraken’s fall abbiamo notato al momento apparire solo Fetcher’s Rest come riportato nella foto sotto.

Se hai trovato la pagina con Fetcher’s Rest non verrà spiegata in questa parte di guida

ma per comprendere le dinamiche ti consiglio di continuare a leggere quella che abbiamo seguito noi verso Kraken’s Fall.

Isola di Fetcher’s Rest

Seguendo quindi l’indicazione per Kraken’s Fall una volta raggiunta notiamo che a SUD è presente un galeone “fantasma” e verso quello ci dirigiamo.

NOTA BENE: Può capire che il galeone fantasma non sia visibile subito. Sali sulla coffa della tua nave e magicamente dovrebbe apparire vicino all'isola!

Procediamo ad inseguirlo costantemente.

Fino ad accorgersi che si ferma a Cinder Islet.

Alternative a Cinder Isle sono: Scorched Pass o The Forsaken Brink.

(Magari utile per chi ha trovato come pagina 12 l’isola di Fetcher’s Rest)

E’ quindi per noi arrivato il momento di scendere sull’isola e sfruttando la lanterna incantata seguire le varie scene fino alla zona finale.

Se non ti riesci ad orientare segui le orme a terra ed arriverai sicuramente al posto in cui il Capitan Randal Stone è stato ucciso.

Procedi sull’esatto posto in cui è stato ucciso a scavare per trovare il suo teschio.

Consegnano nuovamente a Arthur Pendragon ed attendi la fine del dialogo. Riceverai nuove pagine del diario.

Nel nostro caso pagina 14 ci indica Ruby’s Fall.

Isola di Ruby’s Fall

In ordine le altre alternative sono: Molten Sands Fortress, Brimstone Rock o l’avamposto Morrow’s Peak.

NON CAMBIERA’ NULLA TUTTI DOVREMO ANDARE A FLINTLOCK PENINSULA

Per correttezza e continuità mostriamo come, raggiunta Ruby’s Fall, ci dobbiamo dirigere verso OVEST.

Ancora una volta dovremmo seguire il galeone fantasma che ci farà navigare fino a Flintlock Peninsula.

Punto preciso dell’isola in cui gettare l’ancora.

Da qui prendete la vostra amata lanterna incantata e seguire gli eventi che iniziano dalla spiaggia accanto al galeone “fantasma”.

Giunti davanti al sarcofago/bara, dovrete aprirla e recuperare il teschio antico.

Presta attenzione ora!! Appena proverai ad uscire dalla grotta una banda di scheletri capeggiati dal Captain Adara cercherà di ucciderti.

Rimanendo all’ingresso della caverna uccidili tutti e poi consegna il teschio antico a Arthur Pendragon.

Avrai dunque finito la missione! Ma dimmi, quanta paura fa il dialogo finale??

L’hype è salito ancor di più a mille

Come missione secondaria dovrai cercare i cinque diari per sbloccare al 100% questa Tall Tales. Ti riporto in ordine dove potrai trovarli:

  1. Shipwreck Bay, cercalo all’interno della cabina del capitano
  2. Shiver Retreat, cerca alcuni barili vicino ad alcune rocce giganti sul lato nord dell'isola e proprio sopra a questi barili troverai il diario.
  3. Liar's Backbone, troverai un albero senza foglie in alto sulla collina a ovest. Guarda sulla base dell’albero.
  4. Scorched Pass dirigiti verso il lato sud-est dell'isola. In una zona con erba ed alberi troverai il diario appoggiato su una roccia.
  5. Flintlock Peninsula, cercalo verso il lato nord-est dell'isola. Per un maggiore dettaglio guarda la foto riportata qua sotto

Infine sempre come missione secondaria dovrai cercare anche i tre artefatti cinerei.Ti riporto in ordine dove potrai trovarli:

  1. Il primo è a Tri-Rock Isle, gira l'isola con la lanterna incantata in mano e procedi a scavare nell'esatto punto in cui vedi lo scheletro apparire.
  2. Un altro è sepolto su Cinder Islet, gira l'isola con la lanterna incantata in mano e procedi a scavare nell'esatto punto in cui vedi lo scheletro apparire.
  3. L'ultimolo su Cursewater Shores, gira l'isola con la lanterna incantata in mano e procedi a scavare nell'esatto punto in cui vedi lo scheletro apparire.

Dato l'esiguo valore monetario di questi tre artefatti non aver fretta a consegnarli al Cacciatore d'oro di un qualsiasi avamposto.

Complessivamente ho visto non mi hanno fruttato nemmeno 1000 monete.

 

 

 

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Di professione si alterna tra essere un Biologo marino ed docente di Biologia e Chimica in un Liceo. Fin da piccolo è cresciuto seguendo i saggi consigli del padre, un giocatore assiduo di Nintendo 86 (NES) e provando con una grande curiosità ad imparare ogni cosa riguardo la gestione di un computer, il relativo problem solving e la conseguente manutenzione. Fonda i KotA con altri tre intimi amici, gestendo prima il canale discord e dal 2019 dirige questo magazine tramite l'aiuto di cari amici del gruppo KotA staff.
Il suo punto forte? Essere un temibile factotum autodidatta dalla curiosità morbosa. 

Ultimi articoli dell'autore: