GAMES

In Da Hoop! [VR] - La Recensione

In Da Hoop! [VR] - La Recensione

In Da Hoop! è un gioco progettato per dispositivi VR, sviluppato da Realcast come il primo gioco di basket che sfrutta l'hand tracking, ovvero il tracciamento delle mani.
L'ho provato per voi in questi caldi pomeriggi di giugno, dove le temperature che superano i 40°, non mi hanno di certo aiutato sul lato confort, che è un elemento che viene preso molto in considerazione quando si parla di giochi per VR. Pertanto non terrò conto di questo dettaglio in questa recensione.


Avviando il gioco ci ritroveremo dentro una stanza,  che somiglia tanto alle vecchie sale giochi di una volta con, alla nostra sinistra un cabinato arcade, che ai nati tra gli anni 70 e gli anni 80, me compreso, stimolerà vecchi ricordi di quando si giocava fuori casa e si inserivano le monetine su quelli che a suo tempo erano le nostre "console" da gaming.

 

Il gioco inizia con un tutorial per prendere confidenza con i joystick o se preferite con il tracciamento delle mani. Durante il mio test ho usato entrambi i metodi e non ho notato eccessive differenze, ma probabilmente risulterà più semplice optare per l'uso dei dispositivi sulle mani. Si parte prendendo in mano un semplice oggetto come un dado per passare poi ad un livello successivo ed arrivare a dover impilare 6 dadi nel minor tempo possibile. Passata questa fase inizia il vero gioco di basket dove dovrete mettere a segno un tot di punti nel minor tempo possibile. Inizialmente con un canestro vicino e immobile, per passare a canestri sempre più lontani o che si muovono durante la prova. Si può giocare per battere semplicemente il proprio record o gareggiare contro amici o scalare le classifiche della community. Man mano che si avanza le prove diventano sempre più ardue e se inizialmente avremo un tempo infinito per finire la prova (ma finirlo in un tempo eccessivo implica guadagnare meno stelle) successivamente avremo un tempo prestabilito per mettere a segno i canestri richiesti.

Il gioco non è nulla di eclatante e l'uso delle mani senza dover ricorrere ai controller del quest 2 (dispositivo da me utilizzato) non mi ha particolarmente convinto. Anche usando i controller ho notato che è poco simulativo il lancio a canestro e spesso la palla prende direzioni poco reali. Forse si deve lavorare di più sulla presa degli oggetti in generale, anche perchè ho avuto la stessa sensazione quando ho iniziato il tutorial con i dadi.

Il cabinato arcade che funge da controller per spostarsi nei menù, avanzare nei livelli o per registrare i propri record, per quanto possa essere una bella idea, all'atto pratico è....POCO PRATICO!

In Da Hoop! nel momento in cui sto scrivendo questa recensione, ha un prezzo di 14,99 € sull' Oculus Store e prossimamente sarà disponibile anche su Steam e se vi state chiedendo se valga la pena spendere questa cifra per averlo, personalmente vi dico di no, in quanto lo ritengo ancora troppo acerbo e poco coinvolgente.

5.2Voto KotaWorld.it5.5Grafica5Gameplay5Ottimizzazione

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Carmelo Bottaro alias “Ryuk1980”: appassionato di musica, fotografia, cucina, calcio e informatica. Gamer fino al midollo!

Ultimi articoli dell'autore:

Il nostro canale 

 

 

 

 

Twitchers Affiliati Kotaworld.it

maddie_lena  Ita_DearMax

 

Autori KotaWorld.it - Clicca per scoprire chi sono

/images/Editors2/Arnitxe/arnitxe_scritta.jpg

/images/Editors2/Eughenos/eughenos_scritta.jpg

gbfonzie

/images/Editors2/Lemon/lemon_scritta.jpg

/images/Editors2/Noldor/Noldor_scritta.jpg

Ryuk1980

Ale bn

/images/Editors2/Stain/Stain_bn.jpg

/images/Editors2/Ubi/ubi_bn.jpg

war bn

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.