Knight Squad 2 - La recensione

Knight Squad 2 - La recensione

Dopo il grande successo di Knight Squad, rilasciato nel 2014, che ha visto ben 1,8 milioni di giocatori sfidarsi nelle arene con i propri cavalieri, Chainsawesome Games ha rilasciato il sequel: Knight Squad 2. Si tratta di un party game a tema medioevale che ricalca le basi del precedente titolo ma ne aggiunge considerevole varietà.


Il gameplay

Knight Squad 2 offre la possibilità di giocare in locale, sia contro i bot sia contro i vostri amici, fino ad 8 giocatori e permette anche di scontrarsi con sconosciuti dall'altro lato del mondo grazie al comparto multiplayer online. La differenza rispetto al precedente capitolo ed anche il suo punto di forza è la grande quantità di modalità all'interno del gioco, ognuna delle quali con tante mappe a disposizione per rendere il tutto ancora più variegato. 

In Knight Squad 2 troveremo modalità di gioco già presenti nel precedente titolo come Rubagraal, dove gli sfidanti devono raccogliere il famoso Graal e riportarlo verso il nostro punto di spawn per ottenere dei punti. Un'altra modalità molto simile è Rubabandiera che, come avrete capito dal nome, è il classico gioco di ruba bandiera e si svolgerà a squadre. È poi presente Gladiatore, modalità tutti contro tutti nella quale bisognerà stare il più a lungo possibile in un'area designata da una corona dorata per ottenere punti. Altra modalità già presente nel primo capitolo è Calcio dove, divisi in due squadre, ci troveremo a giocare con un'enorme palla per fare gol nella porta avversaria sperando di non essere colpiti da una freccia o da una lama avversaria. Torna anche la modalità classica per eccellenza, Battle Royale, nella quale l'ultimo cavaliere o l'ultima squadra a sopravvivere ottiene un punto. Non dimentichiamo Mastodonte, modalità tutti contro tutti nella quale chi raccoglie il mastodonte (una sorta di mitragliatore) al centro della mappa può utilizzarlo per fare molti punti ma rendendolo di fatto vulnerabile a tutti gli altri avversari. Ultima proposta già vista è Dominazione, classica modalità a squadre nella quale chi si trova all'interno di aree designate ottiene punti nel tempo. Ma non finisce qui... 

Si continua con la modalità Corsa ai cristalli dove, divisi a squadre dovremo difendere i nostri cristalli dagli attacchi della squadra avversaria e cercare di distruggere i loro. Abbiamo poi Acchiappa-anime, nella quale dovremo uccidere gli avversari e portarne le anime nella nostra base per ottenere punti facendo attenzione a non venire uccisi, altrimenti perderemo le anime appena raccolte. Modalità che ho trovato molto difficile è Gara, nella quale dovremo fare dei giri di una pista cercando di arrivare primi ma non sarà facile visto che ogni uccisione donerà un bonus velocità a chi l'ha eseguita. Altra nuova modalità è Servi del padrone dove dovremo distruggere il castello della squadra avversaria e potremo contare sull'aiuto dei minion, personaggi creati uccidendo gli avversari che possono essere rilasciati a comando per attaccare la fortezza avversaria. Abbiamo poi Carico esplosivo, modalità simile al gioco "tiro alla fune" ma con un carrello piazzato sui binari e riempito di esplosivi da spingere verso l'area nemica. Ultima ma non per importanza abbiamo Pittore, modalità nella quale dovremo colorare il più possibile il pavimento del nostro colore camminandoci sopra.

Grazie al vasto numero di mappe disponibili per ogni modalità, alla possibilità di inserire modificatori per rendere l'esperienza ancora più coinvolgente è possibile creare scontri tanto divertenti quanto semplici. 

Ma arriviamo al nodo dolente, il multiplayer online... Durante la nostra prova su PC non è stato possibile provare la modalità online per la scarsa quantità di giocatori presenti sul gioco (ben 7 in tutta la piattaforma Steam).

Conclusioni

Se siete alla ricerca di un party game per qualche partita con i vostri amici, beh, Knight Squad 2 è quello che fa per voi! Al momento della recensione il prezzo di Knight Squad 2 è di 12,49€ su Steam, 14,99€ su Xbox e 12,99€ su Nintendo Switch.

7.8Voto KotaWorld.it7.5Grafica8Gameplay8Ottimizzazione

 

 

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Giulio "Arnitxe" Izzo nasce nel 1996 a Milano e fin dalla tenera età capisce che il mondo videoludico lo accompagnerà per molto tempo. Comincia la sua video-avventura sul GameBoy Color (azzurro) con SuperMario Bros Deluxe e la consapevolezza di non saper completare la maggior parte dei livelli... dopo anni di esperienza sul mondo Nintendo a casa arriva Sony con la PlayStation 2 e comincia quella che sarà la storia d'amore più longeva, quella con il mondo Sony, e che continua ancora oggi con la PS5. Nel 2016, complice l'ingresso nel mondo del lavoro, assembla il suo primo PC e viene a conoscenza di questo gioco sconosciuto "PUBG". Sarà proprio questo a portarlo a ricercare compagni di avventura fino all'incontro con Eughenos che lo accoglierà a braccia aperte nei KotA, community che ai tempi contava ancora pochi membri. Dopo centinaia di ore di gioco sui Battle Royale prende una pausa dal mondo PC per dedicarsi a tempo pieno al mondo single player su console fino al grande ritorno nel 2020, anno in cui diventa Editore per KotaWorld.it 

Ultimi articoli dell'autore: