Valheim: come difendersi dal bug "distruggi-mondi"

Valheim: come difendersi dal bug "distruggi-mondi"

Con oltre 1 milione di copie vendute a neanche due settimane dal lancio e picchi di più di 350.000 giocatori contemporanei, Valheim sembra essere sicuramente il gioco del momento su Steam. Sebbene non vanti una grafica ambiziosa e sgargiante come altri colleghi survival, Valheim ha sbaragliato la concorrenza basandosi su due pilastri ben più importanti: gameplay profondo e divertente nonchè una certa stabilità del titolo nonostante sia ancora in fase di early access.

Negli ultimi giorni, però, molti giocatori hanno lamentato un totale wipe dei loro progressi, confermato da Iron Gate tramite un tweet del suo CEO

Mentre gli sviluppatori lavorano per cercare di riprodurre e eliminare definitivamente questo fastidioso bug, ecco cosa potete fare per difendervi:

  • Recatevi nella cartella a questo indirizzo C:\Users\Username\AppData\LocalLow\IronGate\Valheim\
  • Copiate e salvate i file "Worlds" e "Characters" in un'altra cartella, questi fungeranno da backup
  • Si consiglia, dopo ogni sessione di gioco, di ripetere il procedimento, visto che le cartelle di backup che avete creato non si aggiorneranno automaticamente

Qualora invece siate già stati colpiti dal bug, non disperate: recatevi allo stesso indirizzo che abbiamo indicato sopra e cercate file che abbiano estensione db.old e .fwl.old. Questi sono file non corrotti che possono ripristinare, almeno parzialmente, i vostri progressi. Tutto ciò che dovete fare è cancellare ".old" dall'estensione e riprendere da dove i dati sono mantenuti.

 

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Appassionato di videogames, cinema e musica, nel tempo libero frequenta l'Università con il folle obiettivo di laurearsi. La sua carriera videoludica inizia nel lontano '98 grazie a un Nintendo 64 seguito poco dopo da un GameBoy Color. L'incontro con picchiaduro del calibro di Tekken 3 e Mortal Kombat 3 lo porta ben presto ad abbandonare la troppo politically correct Nintendo per lanciarsi nelle braccia di Sony. Dopo anni di fedeltà e amore (platonico) per Kazuo Hirai, passa alla PC Master Race e fonda, insieme ad altri amici, dapprima il team KotA e poi KotaWorld, per il resto...beh staremo a vedere. 

Ultimi articoli dell'autore: