Folding@home: scendiamo a combattere il virus con il pc

Folding@home: scendiamo a combattere il virus con il pc

Da Wikipedia: "Folding@home è un progetto che utilizza il calcolo distribuito per studiare fenomeni, quali il ripiegamento delle proteine, progettazione di farmaci e altre dinamiche molecolari. Il progetto usa la potenza di calcolo inutilizzata dei PC di volontari."

In parole ancora più concise usa il vostro pc e la connessione per lo studio di varie malattie in particolar modo, dopo aver incentrato la ricerca per anni su Alzheimer, Cancro, Huntington e  Parkinson, ha messo a disposizione la propria piattaforma per tutti quelli che vogliono unirsi alla ricerca da casa anche contro il Covid-19.

Il sistema è davvero semplice, basta scaricare il programma dalla pagina ufficiale e dopo un'installazione rapida si aprirà sul vostro browser una scheda in cui vi farà il riepilogo del lavoro background in corso nel vostro pc: il progresso della ricerca, l'utilizzo della vostra CPU e GPU, e la ricerca in cui siete assegnati con tanto di punteggio per fare una gara con i vostri amici e se volete anche formare un team con cui competere.


 

Il progetto nato il 1° ottobre del 2000 è negli anni cresciuto così tanto da superare decine di SuperComputer nel mondo risultando in vari anni della sua storia il più grande calcolatore al mondo. A marzo 2020 la sua potenza si registra di circa 99 petaFLOPS (unità di misura utilizzata per la potenza dei computer/calcolatori, un pc da gaming ne ha circa 0.015 petaFLOPS) risultando così il secondo supercalcolatore più potente esistente, sotto la bestia del Summit, l'attuale supercomputer più potente al mondo che nel 2018 aveva surclassato tutti i concorrenti di varie misure con una potenza teorica di 200petaFLOPS, e sopra il Sierra, supercomputer simile al Summit con una potenza di circa 95petaFLOPS.

 

Nonostante lo scetticismo che questi progetti quando vengono presentati si portano dietro, Folding Home è diventato uno dei progetti più ben riusciti ottenendo su di sè diversi meriti e ora prendiamo questa occasione per parlare ancora una volta di questi bei progetti che nonostante l'anarchia dell'internet prendono piede e uniscono persone da ovunque nel mondo per una causa comune senza neanche alcuno sforzo. Speriamo quindi che con questo articolo altri si possano unire alla causa come noi abbiamo appena fatto e rendere Folding Home di nuovo il SuperComputer virtuale più potente.

Per gli scettici non facciamo altro che riportare i dati dell'utilità di questo tipo di applicazioni, difatti il Summit ha aiutato non poco la ricerca contro il Covid-19 individuando 77 composti che sarebbero particolarmente efficaci contro il Coronavirus, annunciato con il giusto orgoglio dalla IBM.

Covid-19 ci hai costretto a casa ma questo non vuol dire che non possiamo continuare a combatterti.

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Romeo o Stain se mai mi troverai sul campo di battaglia... 25 anni e sentirli tutti, aspetta, forse non doveva essere così… Nato a Treviso e portato di qua e di là negli ultimi anni tra sogni e lavoro. Dopo diversi anni dedicati dalla prima alla terza Playstation mi sono convertito al pc gaming con una parentesi di amore e odio con la Asus e i loro portatili. E sempre nella volontà di star dietro ad un sogno eccomi qua a scrivere di game e di tech.

Ultimi articoli dell'autore: