🖥️ TECH 🖥️

Un mondo di TECH

Gli overclocker ASUS superano la barriera dei 9 GHz con il ROG Maximus Z790 Apex

Gli overclocker ASUS superano la barriera dei 9 GHz con il ROG Maximus Z790 Apex

 

ASUS Republic of Gamers (ROG) ha annunciato oggi che il suo team di overclocking ha ufficialmente stabilito un nuovo record mondiale, spingendo il processore Intel Core i9-13900K di 13a generazione oltre la barriera dei 9 GHz a 9,008 GHz utilizzando una scheda madre ROG Maximus Z790 Apex. Questo segna il secondo record di frequenza della CPU stabilito dagli overclocker ASUS in meno di tre mesi, entrambe le volte accoppiando la ROG Maximus Z790 Apex con un processore Intel Core i9-13900K e congelandoli con una buona scorta di elio liquido.

A causa delle intense richieste di conduttività del raffreddamento con elio liquido (LHe), hanno utilizzato il composto ThermalRight TFX e, per dare alla loro configurazione un enorme sovraccarico di potenza, hanno utilizzato un alimentatore ROG Thor 1600W Titanium. Insomma, ci sembra scontato ricordarvelo ma, a meno che non siate degli esperti, non attentatevi in procedure di overclocking che potrebbero danneggiare irrimediabilmente la vostra costosa componentistica. Fatte le dovute premesse, andiamo a vedere come il team è riuscito in questa impresa.

Per questa sessione, il team aveva trovato una CPU particolarmente speciale: poteva quasi raggiungere il precedente record di 8,8 GHz con il solo azoto liquido, ed era anche in grado di mantenere prestazioni costanti anche a temperature estreme di -250°C. In condizioni del genere, la maggior parte delle schede madri fallirebbe, ma il ROG Maximus Z790 Apex è perfettamente adatto per il compito. Ha un intero Toolkit per gli Overclocker che aiuta a mantenere la stabilità durante il raffreddamento criogenico aumentando le frequenze e abbassando le temperature, e i suoi sensori di rilevamento della condensa incorporati inviano avvisi nei settori ad alto rischio mentre il ghiaccio si scioglie. Questo team di veterani ha realizzato una mod unica su una delle caratteristiche della scheda madre: hanno creato un trigger manuale per il controllo della modalità lenta, in modo da poter rimanere a distanza ma spostare rapidamente il sistema su frequenze sicure durante l'installazione.

Pur disponendo degli strumenti migliori per il lavoro, la corsa non è stata priva di sfide. Una fornitura limitata di elio liquido ha costretto il team a compiere questa storica impresa in un'ora. Hanno avuto un successo iniziale raggiungendo gli 8,9 GHz, ma l'obiettivo dei 9 GHz era sempre nel loro mirino. Nei loro primi tentativi, non sono riusciti nell'intento.

In aggiunta alla pressione, una delle porte USB si è bloccata, disabilitando la tastiera del sistema e facendo perdere tempo prezioso. Dopo una serie di "close calls", la posta in gioco si è alzata: la squadra aveva elio liquido sufficiente per un unico altro tentativo. Hanno impostato il loro sistema per un'esecuzione finale, hanno raggiunto la frequenza pianificata e hanno atteso la conferma finale. I loro volti si sono tutti illuminati quando si sono resi conto che il loro file di convalida era stato salvato correttamente e l'obiettivo era raggiunto.

Intel Tech Evangelist Shosho Chang ha intervistato gli overclocker Jon "elmor" Sandström e Peter Plaisier dopo la sessione. In questa conversazione, spiegano alcune delle basi dell'overclocking e hanno fornito alcuni spunti su questa corsa da record. Guarda l'intervista completa qui.

Oltre a questo traguardo, "safedisk" ha utilizzato la stessa configurazione durante quella sessione per accumulare altri due record mondiali: PiFast è stato completato in soli 6,85 secondi e SuperPI 32M è stato completato in 3 minuti e 3,788 secondi. Questi record si uniscono alla lunga lista di risultati raggiunti dall'overclocking del team esteso di overclocking ASUS. La ROG Maximus Z790 Apex è stata ora utilizzata per 14 record mondiali e 29 primi posti globali, assicurandosi il posto di scheda madre dei campioni per l'overclocking dei processori Intel di 13a generazione. 

 
Icona di Verificata con community
 
 
 
 
 

 

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Appassionato di videogames, cinema e musica, nel tempo libero frequenta l'Università con il folle obiettivo di laurearsi. La sua carriera videoludica inizia nel lontano '98 grazie a un Nintendo 64 seguito poco dopo da un GameBoy Color. L'incontro con picchiaduro del calibro di Tekken 3 e Mortal Kombat 3 lo porta ben presto ad abbandonare la troppo politically correct Nintendo per lanciarsi nelle braccia di Sony. Dopo anni di fedeltà e amore (platonico) per Kazuo Hirai, passa alla PC Master Race e fonda, insieme ad altri amici, dapprima il team KotA e poi KotaWorld, per il resto...beh staremo a vedere. 

Ultimi articoli dell'autore:

Il nostro canale 

 

 

 

 

Twitchers Affiliati Kotaworld.it

 Ita_DearMax

 

Autori KotaWorld.it - Clicca per scoprire chi sono

 

/images/Editors2/Eughenos/eughenos_scritta.jpg

 

/images/Editors2/Fraggo/fraggo_scritta.jpg

images/Editors2/Fonzie/gb_scritta.jpg

 

images/Editors2/Noldor/noldor_scritta.jpg

 

/images/Editors2/Stain/Stain_scritta.jpg

 

/images/Editors2/War/war_scritta.jpg

 

Save
Cookies user preferences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Functional
Tools used to give you more features when navigating on the website, this can include social sharing.
Twitch
for Twitch's player
Accept
Decline
Essential
These cookies are needed to make the website work correctly. You can not disable them.
Joomla
Accept
Cookies Allert
Accept
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline
Marketing
Set of techniques which have for object the commercial strategy and in particular the market study.
DoubleClick/Google Marketing
Accept
Decline