🖥️ TECH 🖥️

Un mondo di TECH

Attenzione a ChatGPT: può generare e-mail e codice pericolosi

Attenzione a ChatGPT: può generare e-mail e codice pericolosi

 

ChatGPT sta davvero spopolando sul web e non serve avere una laurea in ingegneria informatica per comprenderne le potenzialità, sia in positivo ma soprattutto in negativo. Per chi ancora non lo conoscesse, ChatGPT non è altro che un'intelligenza artificiale (o meglio un prototipo) sviluppata da un'azienda chiamata OpenAI. In particolare ChatGPT è un chatbot, ovvero un software che simula ed elabora le conversazioni umane, nel caso in questione anche molto complesse e settoriali.

E viste le potenzialità e capacità del prodotto, non era difficile immaginarsi un eventuale utilizzo malevolo dello stesso. In particolare Check Point Research (CPR), la divisione Threat Intelligence di Check Point Software, ha segnalato che gli hacker potrebbero utilizzare ChatGPT e Codex di OpenAI per eseguire attacchi mirati. Per dimostrarlo, CPR ha utilizzato ChatGPT e Codex per produrre e-mail e codici malevoli e una catena di infezione in grado di colpire i computer degli utenti.

CPR ha utilizzato ChatGPT per creare e-mail di phishing e codice malevolo, e ha condiviso esempi della scoperta, sottolineando lo sviluppo di tecnologie AI può cambiare significativamente il panorama delle minacce informatiche.

Utilizzando ChatGPT di Open AI, CPR è stato in grado di creare una e-mail, con un documento Excel allegato contenente codice dannoso in grado di scaricare reverse shell. Gli attacchi di reverse shell puntano a connettersi a un computer e a reindirizzare le connessioni di input e output della shell del sistema di destinazione, in modo che l’aggressore possa accedervi da remoto.

Ecco gli step eseguiti:

1. Chiedere a ChatGPT di impersonare una società di hosting 

 

 

2. Chiedere a ChatGPT di ripetere la procedura, creando un'e-mail di phishing con un allegato Excel malevolo

 

 

3. Chiedere a ChatGPT di creare un codice VBA dannoso in un documento Excel 

 

 

Come diceva il buon vecchio zio Bruce al giovane Peter Parker: "da grandi poteri derivano grandi responsabilità". Vedremo se OpenAI sarà in grado di gestire anche le potenziali minacce che potrebbero scaturire dal suo impressionante prodotto.

 

 

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Appassionato di videogames, cinema e musica, nel tempo libero frequenta l'Università con il folle obiettivo di laurearsi. La sua carriera videoludica inizia nel lontano '98 grazie a un Nintendo 64 seguito poco dopo da un GameBoy Color. L'incontro con picchiaduro del calibro di Tekken 3 e Mortal Kombat 3 lo porta ben presto ad abbandonare la troppo politically correct Nintendo per lanciarsi nelle braccia di Sony. Dopo anni di fedeltà e amore (platonico) per Kazuo Hirai, passa alla PC Master Race e fonda, insieme ad altri amici, dapprima il team KotA e poi KotaWorld, per il resto...beh staremo a vedere. 

Ultimi articoli dell'autore:

Il nostro canale 

 

 

 

 

Twitchers Affiliati Kotaworld.it

 Ita_DearMax

 

Autori KotaWorld.it - Clicca per scoprire chi sono

 

/images/Editors2/Eughenos/eughenos_scritta.jpg

 

/images/Editors2/Fraggo/fraggo_scritta.jpg

images/Editors2/Fonzie/gb_scritta.jpg

 

images/Editors2/Noldor/noldor_scritta.jpg

 

/images/Editors2/Stain/Stain_scritta.jpg

 

/images/Editors2/War/war_scritta.jpg

 

Save
Cookies user preferences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Functional
Tools used to give you more features when navigating on the website, this can include social sharing.
Twitch
for Twitch's player
Accept
Decline
Essential
These cookies are needed to make the website work correctly. You can not disable them.
Joomla
Accept
Cookies Allert
Accept
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline
Marketing
Set of techniques which have for object the commercial strategy and in particular the market study.
DoubleClick/Google Marketing
Accept
Decline