SERIE TV

Recensione: Final Space 2ª chokity-pok!

Recensione: Final Space 2ª chokity-pok!

NO SPOILER

Final Space è una di quelle serie animate che nonostante la natura gioviale dei suoi disegni e la maggior parte delle sue battute si piazza a intercettare un pubblico più maturo, puntando in particolare a quella fascia d'età dei "millenial". Quelli cresciuti con latte e serie animate che non hanno mai davvero lasciato, complici anche serie tv quali i Simpson che continuano a divertire sfornando sempre nuovi episodi. Per un giusto paragone potremmo dire che Final Space si piazza come pubblico a livello di Rick and Morty, dove le scene più cruente tagliano fuori sulla carta questa serie da un pubblico troppo giovane. Difatti anche su Final Space non si lesinerà su scene di morti e arti staccati, e va bene così.

In questa seconda stagione, Final Space, aveva il difficile compito di ogni serie tv riuscita bene: dimostrare di saperci ancora fare sviluppando una nuova serie di episodi, giocandosela tra il rinnovare la storia, in un modo che non sappia di già visto, ma quel non troppo da stravolgere la serie e i motivi del suo successo.

Final Space 2ª si avventura in questo arduo compito mettendo più carne al fuoco, aggiungendo più personaggi e filoni di trama lì dove nella prima stagione ne era bastato uno e pochi secondari che si aprivano e chiudevano per la maggior parte in unici episodi.

Non c'è dubbio che la strategia di aggiungere più personaggi sia riuscita, dove risultano tutti ben caratterizzati di episodio in episodio mostrando qua e là anche delle belle uscite del personaggio che non lo distorcono ma si sposano bene con esso aggiungendone sfaccettature, alcune davvero apprezzate, in particolare nei personaggi che già avevamo seguito nel tentativo di chiudere la breccia nella prima serie.

Il lavoro tecnico è ancora di tutto rispetto, il doppiaggio italiano è riuscito, i tempi si alternano qualche volta in ritmi davvero lenti con altri più scalzanti perdendo, in realtà, a volte un po' di tono a metà stagione.

Nota di preoccupazione va al finale della serie, che aprendo ad una sua terza stagione la presentano con davvero poche possibilità, per gli autori, di spaziare per l'universo, potendo contare meno sulla varietà di luoghi riusciti bene sia in questa stagione sia nella precedente.

Consigliato? Più che sì, per tutti quelli che vogliono ancora rilassarsi a guardare qualche serie animata spensierata, fatta di battaglie spaziali, salti temporali e Kevin, ok forse non è una nota positiva quest'ultimo punto...

Nel frattempo, aspettando l'annuncio e la futura produzione della terza stagione, auguriamo tanti biscotti per tutti, ve li meritate.


KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Romeo o Stain se mai mi troverai sul campo di battaglia... 25 anni e sentirli tutti, aspetta, forse non doveva essere così… Nato a Treviso e portato di qua e di là negli ultimi anni tra sogni e lavoro. Dopo diversi anni dedicati dalla prima alla terza Playstation mi sono convertito al pc gaming con una parentesi di amore e odio con la Asus e i loro portatili. E sempre nella volontà di star dietro ad un sogno eccomi qua a scrivere di game e di tech.

Ultimi articoli dell'autore:

Il nostro canale 

 

 

 

 

Twitchers Affiliati Kotaworld.it

maddie_lena  Ita_DearMax

 

Autori KotaWorld.it - Clicca per scoprire chi sono

/images/Editors2/Arnitxe/arnitxe_scritta.jpg

/images/Editors2/Eughenos/eughenos_scritta.jpg

gbfonzie

/images/Editors2/Lemon/lemon_scritta.jpg

/images/Editors2/Noldor/Noldor_scritta.jpg

Ryuk1980

Ale bn

/images/Editors2/Stain/Stain_bn.jpg

/images/Editors2/Ubi/ubi_bn.jpg

war bn

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.