MOBILE

Soul Knight: La Recensione

Soul Knight: La Recensione

Il mercato videoludico per smartphone è allo stesso tempo sconfinato e incerto. La miriade di applicazioni presenti rende difficile il trovarne di davvero uniche e di valore, complice un certo "copia e incolla" tra un'app e l'altra e il poco credo che si infonde in tali progetti, che vengono spesso sganciati senza una particolare profondità oltre i primi semplici livelli, che ci spingono quasi subito a versargli il nostro portafoglio addosso se vogliamo avanzare, o se non vogliamo essere tartassati da continui annunci pubblicitari.

Per tale motivo ci sentiamo di applaudire quei giochi che mostrano un'incredibile profondità ad un prezzo più che onesto quale Soul Knight, disponibile anche gratuitamente e con un servizio di "pubblicità" assolutamente non invasivo.

- Soul Knigh: di che parliamo? -

Soul Knight è un classico rogue like (dungeon generati casualmente, morte permanente) che mostra un brio e un mix di meccaniche che riescono ad intrattenerci per diverse ore.

Scopo del gioco principale è terminare almeno 4 volte una run completa affrontando 4 ambienti diversi suddivisi in 5 sottolivelli dove, alla fine di ogni ambiente, affronteremo un Boss.

Le ambientazioni sono varie e ciò alimenta il buon gemeplay, portandoci ad affrontare varie tipologie di nemici, disegnati con occhio attento e ognuno con le proprie peculiarità.

 

Prima di affrontare la nostra Run dovremo scegliere la nostra classe di combattimento, da sbloccare con le gemme che accumuleremo nel nostro viaggio o, alcune di esse, con la nostra carta di credito. La varietà di personaggi è ottima. La principale differenza risiede nelle loro Skill e buff iniziali, che ci faranno decidere la nostra modalità di combattimento preferita. A tal proposito è più che apprezzato che attraverso delle quest, che ci chiederanno principalmente di uccidere un determinato tipo di mostri, sarà possibile ottenere un "pass" che ci permetterà di poter giocare con un qualsiasi personaggio non ancora sbloccato, per poter vedere se ci convince, prima dell'acquisto dello stesso.


 

- Libera la distruzione -

Da lode l'immensità dell'arsenale, basti pensare che difficilmente vi capiterà di usare le stesse armi in diverse run. Esse vi verranno date in maniera casuale una volta "liberata" una stanza, o le potremmo acquistare dai mercanti in cui ci imbatteremo durante la nostra avventura. La rarità di ogni oggetto, caratterizzata dal colore del suo nome, peserà ovviamente nel suo acquisto, oltre al grado di livello e stanza in cui sarete arrivati, caratteristica che vi spingerà a lesinare sulle vostre spese date le non generose membra dei mostri uccisi. Oltre alle classiche armi "reali", quali l'AK o la spada", alcune saranno ispirate da film o fumetti cult, che vogliamo tuttavia lasciarvi scoprire da soli, unico accenno lo facciamo per il mitico pugno di Saitama che, come nell'anime di One Punch Man, vi renderà in grado di uccidere un qualsiasi nemico con un singolo colpo.

Ciò che vi farà davvero vincere in questo gioco sarà la combinazione ottimale che sarete in grado di ottenere tra il vostro personaggio e le armi da lui equipaggiate: come è  scontato dire, personaggi quali il ranger si troveranno ad arrancare con spade e lance, nella stessa maniera in cui un ninja preferirà invece la sua katana per tagliuzzare le persone a lui sgarbate.

Rimane tuttavia da dire che vi sono alcune armi talmente potenti che, qualora riuscirete ad acquisirne nelle fasi iniziali del gioco, riuscirete a cavarvela facilmente fino alla fine, basti pensare all'uso del "bastone del tuono" con la Skill del guerriero, i vostri nemici non avranno il tempo neanche di dire "NANI?"

Per dare varietà al gameplay sono state inserite inoltre altre modalità di gioco come la modalità ad ondate e quella attraverso le quest proposte giornalmente, che vi faranno scegliere se vorrete affrontare una run con buff e debuff casuali che incrementeranno in maniera sensibile la difficoltà, dandovi tuttavia alla fine un ricco premio.

Nota di merito per la gestione della pubblicità, assolutamente non invasiva e a tratti anche rara, in questo gioco sarete spinti a comprare più per dar merito agli sviluppatori che per pagarli per farvi giocare in pace.

 

 

- Non morire da solo, invita gli amici -

Oltre l'incredibile offerta proposta dal gioco, esso raggiunge l'eccellenza con la modalità multiplayer, partita all'inizio arrancando, ma ora si presenta solida e divertente, complici i continui aggiornamenti. 

Al massimo potremmo essere, come solito, in 4 amici, che sceglieranno di buttarsi in mezzo alla mischia nel tentativo di sconfigger l'ultimo boss e ottenere la pietra del potere a noi rubata. Obiettivo non semplice data l'altrettanto ovvia difficoltà scalare che ci manderà addosso più nemici e non troppi soldi.

In questa modalità pesa di più il carico di elementi che presenta questo gioco, se all'inizio avremo 60fps senza troppi problemi, verso la fine la quantità di nemici, i loro attacchi e soprattutto i nostri, aggiungeranno talmente tanti elementi a schermo che la visuale calerà a poche decine di fps negli smartphone ormai più vecchi. Ma a conti fatti non ce la sentiamo di affermare che sia un problema di particolare rilievo dato che capiterà solo se esagereremo davvero con le nostre armi (guarda sopra il "bastone del tuono"...).

 

- Ma Quindi? - 

Concludendo Soul Knight è uno di quei giochi che non ti aspetti su smartphone: la profondità, la varietà del gameplay, le meccaniche gratuite e i continui aggiornamenti ricordano tutto per tutto un titolo sviluppato per console o pc, che merita senza se e senza ma di essere scoperto e giocato.

 

 9.3Voto KotaWorld.it10Grafica10Gameplay8Ottimizzazione

 

 

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Romeo o Stain se mai mi troverai sul campo di battaglia... 25 anni e sentirli tutti, aspetta, forse non doveva essere così… Nato a Treviso e portato di qua e di là negli ultimi anni tra sogni e lavoro. Dopo diversi anni dedicati dalla prima alla terza Playstation mi sono convertito al pc gaming con una parentesi di amore e odio con la Asus e i loro portatili. E sempre nella volontà di star dietro ad un sogno eccomi qua a scrivere di game e di tech.

Ultimi articoli dell'autore:

Il nostro canale 

 

 

 

 

Twitchers Affiliati Kotaworld.it

maddie_lena  Ita_DearMax

 

Autori KotaWorld.it - Clicca per scoprire chi sono

/images/Editors2/Arnitxe/arnitxe_scritta.jpg

/images/Editors2/Eughenos/eughenos_scritta.jpg

gbfonzie

/images/Editors2/Lemon/lemon_scritta.jpg

/images/Editors2/Noldor/Noldor_scritta.jpg

Ryuk1980

Ale bn

/images/Editors2/Stain/Stain_bn.jpg

/images/Editors2/Ubi/ubi_bn.jpg

war bn

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.