GAMES

The Case of the Golden Idol: la demo verrà presentata allo Steam Next Fest

The Case of the Golden Idol: la demo verrà presentata allo Steam Next Fest

Sette giorni, centinaia di demo, tantissime trasmissioni dal vivo. Questa la sintesi di ciò che sarà lo Steam Next Fest, un evento che si terrà dal 1 al 7 ottobre in cui verranno presentati e resi disponibili in versione demo moltissimi giochi in arrivo sulla piattaforma. 


Tra questi anche The Case of the Golden Idolinnovativo gioco investigativo sviluppato dallo studio indie Color Gray GamesThe Case of the Golden Idol è ambientato nel 18° secolo, dove si mettono insieme gli indizi e si ricostruiscono gli eventi di morti misteriose utilizzando una meccanica unica di trascinamento delle prove. Il gioco prende vita combinando l'estetica della pixel art dei primi anni '90 per i giochi d'avventura punta e clicca su PC con le immagini delle cutscene in 3D di fine anni '90.

Una sorta di successore spirituale di Return of the Obra Dinn, uno dei pochi titoli che finora sia riuscito a tentare di offrire un'esperienza più realistica possibile di come deve essere realmente fare il lavoro di un detective. E a quanto pare gli sviluppatori hanno colto nel segno, visto che la demo, che verrà rilasciata pubblicamente durante l'evento, ha ricevuto le lodi di autori già acclamati di giochi di deduzione.

Lucas Pope, autore di Papers Please e Return of the Obra Dinn, raccomanda vivamente il gioco, dicendo: "Arte fantastica, grandi misteri e un gameplay appagante e metodico. Ho amato ogni minuto della demo e voglio di più".

Anche noi non vediamo l'ora di provarlo, nel frattempo vi lasciamo con il trailer del gioco.

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Appassionato di videogames, cinema e musica, nel tempo libero frequenta l'Università con il folle obiettivo di laurearsi. La sua carriera videoludica inizia nel lontano '98 grazie a un Nintendo 64 seguito poco dopo da un GameBoy Color. L'incontro con picchiaduro del calibro di Tekken 3 e Mortal Kombat 3 lo porta ben presto ad abbandonare la troppo politically correct Nintendo per lanciarsi nelle braccia di Sony. Dopo anni di fedeltà e amore (platonico) per Kazuo Hirai, passa alla PC Master Race e fonda, insieme ad altri amici, dapprima il team KotA e poi KotaWorld, per il resto...beh staremo a vedere. 

Ultimi articoli dell'autore:

Il nostro canale 

 

 

 

 

Twitchers Affiliati Kotaworld.it

maddie_lena  Ita_DearMax

 

Autori KotaWorld.it - Clicca per scoprire chi sono

/images/Editors2/Arnitxe/arnitxe_scritta.jpg

/images/Editors2/Eughenos/eughenos_scritta.jpg

gbfonzie

/images/Editors2/Lemon/lemon_scritta.jpg

/images/Editors2/Noldor/Noldor_scritta.jpg

Ryuk1980

Ale bn

/images/Editors2/Stain/Stain_bn.jpg

/images/Editors2/Ubi/ubi_bn.jpg

war bn

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.