GAMES

Lacuna - Videogiochi belli sono ancora possibili (recensione)

Lacuna - Videogiochi belli sono ancora possibili (recensione)

Compratelo. Ve lo dico subito, senza se e senza ma (e senza nemmeno uno straccio di introduzione).


Mi piacerebbe concludere direttamente qui la recensione, ma poi il capo mi prenderebbe a sberle urlandomi "ma sei scemo?!". Si, sono diventato scemo per "Lacuna".

Rilasciato a fine maggio 2021, Lacuna è stato senz'altro una delle highlight positive di questo triste anno passato in quarantena. Premetto che io sia un tantino di parte: lo dico sempre che i giochi ormai sono diventati tutta grafica e poco contenuto e spesso capita che io recensisca qualche "tripla A" con scetticismo e magari un po' più criticamente rispetto a indie che magari non eccellono in grafica, ma hanno altri punti di forza. Il problema è che ad oggi non si punti più tanto alla memorabilità di un titolo, quanto al contentino visivo. Un'altra roba che mi da molto da pensare è come quasi ogni gioco sia una mezza copia di un altro, la qual cosa permetta di identificare ogni pubblicazione in una precisa categoria di giochi "meta".

...E poi c'è DigiTales Interactive che mi riaccende la speranza nell'umanità videoludica e mi sviluppa "Lacuna", un pixxellosissimo platform 2D da incastonare nella "hall of fame" dei giochi indie.

Lacuna è quel vocabolo tanto utilizzato dai professori in sede colloquio coi genitori ("signora, suo figlio ha evidenti lacune in matematica") e questo gli amici di DigiTales Interactive devono averlo somatizzato per bene, poiché sono stati in grado di produrre un gioco basato sui test. Ma andiamo a chiarificare meglio: giocherete nei panni di un investigatore di una sorta di FBI a livello planetario di un mondo lontano in un altrettanto lontano futuro. Senza tanti fronzoli verrete catapultati in una realtà cyberpunk, dove una delicata situazione politica viene destabilizzata da eventi che non ho alcuna intenzione di spoilerarvi.

 

Ma voi siete talmente sul pezzo, che i milanesi imbruttiti  vi possono solo invidiare. Ogni evento vi porterà sempre più vicino a risolvere il caso, ma attenzione! Dovrete investigare per bene tutte le scene del crimine, parlare con le persone sul luogo e far pervenire i dati al vostro analista preferito (il signor Saito, che c'ha proprio pure la pelata da analista se ce pensate). Raccolta tutta la serie di informazioni, avrete l'opportunità di inviare un "foglio" alla sede centrale della polizia investigativa planetaria, nel quale trarrete le vostre conclusioni tramite domande a risposta multipla. Ciò che comunicherete avrà ripercussioni anche pesanti non solo sulla fine della storia, ma anche sullo svolgimento!

Non bastasse questo, uno potrebbe pensare "eh, vabbé, se non mi piace come è andata o se mi sono sbagliato, mi basta ricaricare l'ultimo salvataggio" ed è proprio qui che casca l'asino.

I salvataggi sono solamente automatici. Non si torna indietro, si deve vivere con le conseguenze delle proprie azioni e delle proprie investigazioni. Tra l'altri la quantità di materia grigia che ci vuole per mettere insieme una conclusione azzeccata non è nemmeno poca. Sarete però facilitati da un'interfaccia del vostro cellulare che è in grado di registrare ogni indizio, conversazione, ecc... Attenzione anche alle "news" contenenti un bel po' di lore del gioco, alcune delle quali mettono certe situazioni in un contesto piú ampio, che permette l'inquadramento di alcune situazioni anche in chiave investigativa.

Siamo seri: chi è che si è mai letto tutte le stupidaggini scritte nei vari testi di lore pienamente marginali ai vari giochi? Lacuna invece vi obbliga a fare questo passo ed a godere di uno scenario fantastico e una storia ben sviluppata, anche a partire dai testi.

Lacuna è davvero uno dei pochi titoli originali di cui spero facciano un sequel (o un altro gioco simile). Non perdetevelo!

7.7Voto KotaWorld.it7Grafica8Gameplay8Ottimizzazione

KotaWorld - Autore
Qualche informazione a riguardo

Noldor (aka Commodoro), classe ’84, ingegnero, grammar-nazi (ma in un mondo in cui la lingua italiana viene continuamente storpiata, tanto vale darsi dell’ingegnerO). Appassionato di film e serie tv, non disdegna cartoni animati e commedie romantiche, anche se la sua vera passione sono gli horror e i B-movies. Inguaribile buonista, al punto di non riuscire a selezionare le opzioni “cattive” quando nei giochi di ruolo si presenta la scelta. I suoi amici lo definirebbero “nutelloso”. Ultras di PUBG.

Ultimi articoli dell'autore:

Il nostro canale 

 

 

 

 

Twitchers Affiliati Kotaworld.it

maddie_lena  Ita_DearMax

 

Autori KotaWorld.it - Clicca per scoprire chi sono

/images/Editors2/Arnitxe/arnitxe_scritta.jpg

/images/Editors2/Eughenos/eughenos_scritta.jpg

gbfonzie

/images/Editors2/Lemon/lemon_scritta.jpg

/images/Editors2/Noldor/Noldor_scritta.jpg

Ryuk1980

Ale bn

/images/Editors2/Stain/Stain_bn.jpg

/images/Editors2/Ubi/ubi_bn.jpg

war bn

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.